TOP

Diversamente Uguali

In un momento storico così difficile per l’umanità intera abbiamo voluto dedicare questo progetto di “ripartenza” a quei soggetti più esposti e di conseguenza a rischio. A tutti coloro che nonostante le “differenze” resistono e percorrono ogni giorno la loro strada dovendo superare innumerevoli ostacoli determinati sia da limitazioni sociali sia da barriere architettoniche.

Abbattere le barriere vuol dire abbattere le differenze. Quale miglior terreno se non quello teatrale per intraprendere un percorso che parte dal corpo per addentrarsi nelle sfaccettature delle diversità, per aggiungere valore e portare nutrimento alle nostre vite e alla messa in scena?

Animare un territorio vuol dire non colonizzare ma abitare e mettersi in connessione con le sue stesse creature. Vogliamo ripartire per “ripartire tutti insieme”, senza lasciare indietro nessuno.

Il progetto vede l’incontro di due realtà, quella professionale del teatro, della danza e della musica e quella a rischio sociale legata a giovani che hanno fatto uso di sostanze stupefacenti e/o micro criminalità e a ragazzi con disabilità psico – fisica. Abbiamo voluto creare una piattaforma dove abilità e disabilità si potessero incontrare e creare insieme una nuova  sinergia, una nuova visione del fare teatro. Il progetto vede come sede principale Tuscania e il suo Supercinema, luogo storico a partire dagli anni ‘30 e ristrutturato a teatro fine anni ‘90.

Un progetto di animazione del territorio inteso come ricerca sulle differenze – uguaglianze, sul senso universale dell’Essere Umano. Rivalutare il ruolo primario dell’essere cittadino del mondo.

La direzione del progetto affidata a Loredana Parrella che negli anni si afferma come una delle figure di spicco nel panorama internazionale dello spettacolo dal vivo.

Il programma si estende dal 25 Agosto al 30 Novembre e prevede otto laboratori e la programmazione di sei serate di spettacolo. I laboratori sono tenuti da ricercatori e pedagoghi del movimento e delle arti sceniche, aperti a tutti e consigliati a chiunque voglia regalarsi esperienze “fondanti” e impegnarsi ad approcciare il lavoro sul corpo in maniera consapevole;

CALENDARIO ATTIVITÀ 

  • 25 Agosto – 15 Ottobre – Laboratori aperti a tutti – Supercinema e Spazio Fani, Tuscania
  • 8 settembre – ore 21
     “Dancing Partners” Compagnia Spellbound – Supercinema, Tuscania
  • 28 Ottobre – ore 21
    Proiezione del film di video-danza “Elegìa, o delle cose perdute” a cura di Zerogrammi, liberamente ispirato al romanzo “I poveri” di Raul Brandao frutto di uno studio sul tema dell’esilio inteso come condizione di estraneità al mondo in cui si vive – Supercinema, Tuscania
  • 13 Novembre – ore 15
  •  “Little Something” spettacolo per adulti e bambini che ripercorre le tappe del viaggio di un piccolo essere che scopre un amore senza fine della compagnia Twain – Supercinema, Tuscania
  • 17 Novembre – ore 18
    “Improject” con i musicisti Leonardo Spinedi, Daniele Villabrega e il maestro Franco Gonzalez Bertolino, i ragazzi del Centro Maratonda e la compagnia Twain – Supercinema, Tuscania
  • 18 Novembre – ore 18
     “Terramadre” rivisitazione del testo della Antigone di Jean Anouilh, e dai testi degli stessi ragazzi del CEIS diretti da Elena Mozzetta e l’intervento di attori della compagnia Twain – Supercinema, Tuscania
  • 30 Novembre – ore 14
    “Ultimi” (titolo provvisorio) Specific Dancers – “Isabel” di Anonima Teatri – Supercinema, Tuscania

Per prenotazioni: 

scrivere a info@cietwain.com o su whatsapp 3203120850

📲 chiamare 0761 1986895