TOP
Ricordati-di-Me TWAIN Centro Produzione Danza

RICORDATI DI ME

Un classico non ha mai finito di dire quel che ha da dire.”

Italo Calvino

I spirato alla Divina Commedia lo spettacolo ripercorre Il viaggio di Dante attraverso alcune tappe, gli incontri con tre donne che conobbe di persona o di cui sentì parlare. Il suo amore giovanile, la Bice Portinari angelicata nel Paradiso, la gentildonna Francesca da Rimini dannata all’inferno e Pia de’ Tolomei nel Purgatorio. Donne che trovano voce nei cantici della “Commedia” che si rivelano attraverso un percorso a ritroso nella memoria in un continuo andare e venire tra passato e presente, tra terreno e ultraterreno.

Un’indagine tra parole e immagini tra vita vissuta e creazione letteraria.

La narrazione di un passato che attraverso la memoria racconta della condizione umana delle tre donne in un’atmosfera surreale che le avvolge e le costringe ad un presente eterno e ultraterreno. Tre mondi differenti tre confessioni che si attraversano sotto lo sguardo di un uomo.

Beatrice che incedeva ”benignamente d’umiltà vestita” ora ci appare come un “ammiraglio” che incoraggia i suoi alla battaglia. Usa la lingua come una spada che colpisce sia “per taglio” sia “per punta”; dalla sua bocca esce una dura e lunga reprimenda nei confronti di Dante.

In scena tre interpreti femminili, due danzatrici e un’attrice che alternano i loro racconti in un gioco di luci e suoni creati appositamente per condurre lo spettatore attraverso un viaggio che dall’Inferno sale fino al Paradiso. Una salita che si trasforma inaspettatamente in una discesa ripida.

Regia e coreografia Loredana Parrella
Testi  Aleksandros Memetaj
Musica Andrea Gianni e autori vari
Disegno luci Luca Febbraro
Con Caroline Loiseau, Jessica De Masi, Agnese Lorenzini
Produzione Twain Centro di Produzione Danza
Coproduzione DanceProject Festival
In residenza presso Spazio Fani e Supercinema, Tuscania
Con il contributo di MiC, Regione Lazio e Fondazione Carivit

ALTRI SPETTACOLI