TOP

MY LONELY LOVELY TALE

Racconto e gioco solitario, come osservare la forma delle nuvole. La performance si basa sul processo creativo della percezione, sulla fuga costante della mente dal vuoto. Lo spazio ed il tempo diventeranno elastici in funzione della propria personale interpretazione ed immaginazione. Un solo corpo in scena, uno spazio neutrale, un luogo dedicato alle lettere, la traccia soffusa di un racconto: la metamorfosi di Narciso.

Coreografie di Nicola Simone Cisternino
Con Nicola Simone Cisternino
Assistente alla drammaturgia Elena Giannotti
Ambiente sonoro Spartaco Cortesi
Light designer Massimiliano Calvetti
Produzione Twain Centro Produzione Danza
Sostegno alla produzione Movimento Danza – organismo di promozione nazionale, C.L.A.P.Spettacolodalvivo
Con il supporto di Cango – Centro Nazionale Di Produzione Danza, Atelier delle Arti, Company blu danza
Commissioned by the Italian Cultural Institute in partnership with The Place London
Con il contributo di MiC – Ministero della Cultura e Regione Lazio

ALTRI SPETTACOLI