TOP

Juliette on the Road

L

iberamente tratto da Romeo e Giulietta di W. Shakespeare

Juliette on the Road è un viaggio attraverso le sfumature dell’amore che Shakespeare ci ha lasciato in eredità. E’ una lente di ingrandimento che mette a fuoco i tormenti dei padri e la fragilità delle madri, dona luce ai vani sogni dell’essere umano e ai suoi continui tentativi di cambiamento, rende onore al coraggio di chi parte e alla sofferenza di chi è costretto a rimanere.

Juliette accompagna il pubblico all’interno di un mondo fatto i ricordi, tensioni e amori che non finiscono, dove Romeo, Capuleto, Madonna Capuleta, la nutrice, Mercuzio, la regina Mab, Tebaldo, Frate Lorenzo e la Parca attendono sempre che la storia possa ricominciare.

Cercate Juliette, poiché solo lei può riaccendere i riflettori di questa giostra e godetevi questo viaggio in cui Juliette gioca all’amore con Romeo, lotta col padre e la madre obbligati nei loro doveri dettati dal buon costume, si fa cullare dalla nutrice, ride di Mercuzio e dei suoi sogni d’amore con la regina Mab, soffre assieme al cugino Tebaldo, si nasconde dietro un Frate colpevole di essere troppo umano e fugge da un destino che si manifesta sotto la forma di una Parca apparentemente inarrestabile.

Liberamente tratto da Romeo e Giulietta di W. Shakespeare
Creazione per 10 interpreti

Regia e coreografia Loredana Parrella
Testi e drammaturgia Aleksandros Memetaj
Assistente alla coreografia Yoris Petrillo
Costumi Parrella/ Formica
Con Yoris Petrillo, Caroline Loiseau, Umberto Gesi, Jessica De Masi, Giulia Manenti, Aleksandros Memetaj, Maria Stella Pitarresi, Marco Pergallini, Giulia Cenni, Guia Meucci
Produzione Twain Centro Produzione Danza Regionale
Coproduzione Fondazione Teatro Comunale di Modena
In collaborazione con Quartieri dell’Arte Festival Viterbo, ATCL Lazio, Danceproject Festival Trieste, Festival Cortoindanza Cagliari, Vera Stasi/Progetti per la Scena, OrizzontiVerticali Festival/Fondazione Fabbrica Europa.
In residenza Supercinema – Tuscania, T.OFF e Teatro alla Vetreria – Cagliari
Con il contributo di MiC – Ministero della Cultura, Regione Lazio, Fondazione Carivit e Comune di Tuscania

ALTRI SPETTACOLI